Evening Tide - Helen Marden (2020)

Helen Marden alla Gagosian di New York

Gagosian New York apre le porte a “Bitter Light a Year”, una mostra di nuovi dipinti di Helen Marden.

Le composizioni di Marden combinano colori vividi e gesti in una gioiosa affermazione delle energie della vita. Usando la resina per legare acrilici luminosi al neon e pigmenti in polvere grezza con sostanze naturali e oggetti trovati, investe l’estetica e le tecniche dell’astrazione espressiva con rinnovata varietà e scopo.
In Noon Tide (2020), Marden aggiunge gusci e frammenti di vetro a una forma biomorfa resa in rosa acido, generando una fusione dinamica di organico e artificiale.

Gli elementi aggiunti seguono matasse di pittura tracciate sulla superficie della tela, suggerendo una relazione fluida e simbiotica tra i due distinti insiemi di materiali.

In Forward (2020), lo stesso rosa è unito da campi traslucidi di rosso, giallo e blu, le loro forme sovrapposte che suggeriscono entità biologiche mentre si fermano appena prima della rappresentazione figurativa. I gusci a grappolo appaiono subito legati alla composizione e indipendenti da essa.

in Evening Tide (2020), due grandi metà del guscio di capesante assomigliano a occhi spalancati incastonati in un viso ululante di rosa, blu, turchese e rosso intenso.

Il titolo poetico della mostra, Bitter Light a Year, suggerisce una saggezza conquistata a fatica e anticipa l’emergenza collettiva da un momento profondamente impegnativo per il pianeta. Con opere di vitalità accattivante e sfrenata, Marden offre una visione ottimistica di un mondo in cui le forze ambientali e la cultura umana potrebbero essere riconciliate e riunite.

L’ARTISTA

Helen Marden è nata nel 1941 a Pittsburgh e vive e lavora a New York e Marrakech, in Marocco. Le mostre collettive includono Who Chooses Who, New Museum of Contemporary Art, New York (1994); Selezioni Summer ’96, Drawing Center, New York (1996); Couples Discourse (2006) e Uncanny Congruences (2013), Palmer Museum of Art, Pennsylvania State University, University Park. Ha partecipato alla Whitney Biennial, New York (1995) e The Last Brucennial, Bruce High Quality Foundation, New York (2014).

INFO

HELEN MARDEN
Bitter Light a Year
Fino all’8 Maggio
Gagosian
976 Madison Avenue, New York

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Artissima 2020: Zehra Doğan è la vincitrice della prima edizione del Premio Carol Rama by Fondazione Sardi per l’Arte