HI-TECH: le nuove cuffie wireless SONY WH-1000XM4

WH-1000XM4 sono le nuove cuffie a padiglione wireless con eliminazione del rumore di 4a generazione di Sony.

Dedichiamo sempre più tempo all’ascolto in cuffia e non solo per la musica. In tempi di smartworking e didattica a distanza, le cuf fie sono diventate strumenti indispensabili per affrontare al meglio chiamate, lezioni e riunioni virtuali, senza disturbare chi ci sta vicino. E restano ovviamente le compagne ideali in casa per ascoltare musica o guardare film e serie TV, isolandosi dai rumori esterni, proprio come succede sui mezzi pubblici, quando siamo immersi nel traf fico cittadino o in aereo quando desideriamo viaggiare in totale tranquillità.

Il nuovo modello che ripropone tutti i vantaggi tecnologici dal predecessore WH-1000XM3, con l’aggiunta di ulteriori modalità intelligenti per personalizzare e controllare la riproduzione musicale, migliorare l’eliminazione del rumore e regolare automaticamente il suono ambientale in base alle preferenze personali, per un’esperienza sonora senza eguali.

Il punto di forza delle WH-1000XM4 è il meccanismo di eliminazione del rumore.  Grazie all’uso di due microfoni su ciascun padiglione per l’eliminazione del rumore, la tecnologia Dual Noise Sensor rileva i rumori ambientali e trasmette i dati al processore dedicato HD QN1. A questo punto un nuovo SoC (System on Chip) Audio BLUETOOTH® gestisce la regolazione di musica e rumore con una frequenza di oltre 700 volte al secondo. Grazie al nuovo algoritmo, il processore di soppressione del rumore HD QN1 esegue il processo di cancellazione del rumore in tempo reale, permettendo all’utente di focalizzarsi sulla musica che ama ed eliminando il caos dell’ambiente esterno.

Per il suono scende in campo l’intelligenza artificiale applicata alla fonte o Edge-AI, la tecnologia DSEE ExtremeTM ripristina in modo più accurato la qualità audio persa durante la compressione digitale, per un’esperienza ad alta fedeltà. Il sistema Edge-AI analizza la musica in tempo reale e riconosce strumenti, generi musicali e singoli elementi di ciascuna canzone, al fine di ripristinare i suoni ad alta frequenza persi nella compressione, dando vita a un’esperienza di ascolto più ricca e completa. 

le WH-1000XM4 consentono di sperimentare l’esperienza audio immersiva 360 Reality Audio per ritrovarsi proiettati al centro di un concerto o di uno studio di registrazione. Collegando le cuffie all’app Sony | Headphones Connect, ogni ascoltatore può personalizzare il campo sonoro a 360° come preferisce, ottimizzando il risultato.

La funzione “Speak-to-Chat” permette di avere brevi conversazioni senza togliere le cuffie. Basta dire qualcosa affinché le cuffie riconoscano la voce dell’utente, interrompendo automaticamente la musica e lasciando passare il suono ambientale, per poter dialogare mantenendo le cuffie in posizione. La riproduzione musicale riprende automaticamente 30 secondi dopo l’ultima frase pronunciata. Sulle WH-1000XM4 è disponibile la modalità “Quick Attention”, che permette di ascoltare un annuncio o interagire rapidamente con altre persone semplicemente posizionando la mano destra sopra il padiglione, riducendo all’istante il volume e lasciando passare il suono ambientale.

Le WH-1000XM4 integrano un sistema che rileva automaticamente se qualcuno le sta indossando, adattando la riproduzione di conseguenza per risparmiare la batteria. Grazie al sensore di prossimità e ai due sensori di accelerazione del dispositivo, la riproduzione viene interrotta automaticamente quando le cuffie vengono tolte e riparte quando vengono indossate di nuovo, per un’esperienza di ascolto all’insegna della comodità.

Le WH-1000XM4 possono essere associate con due dispositivi BLUETOOTH® contemporaneamente. Quando arriva una chiamata, le cuffie riconoscono lo smartphone e si collegano automaticamente a esso. Il sistema consente poi di passare in modo rapido e semplice da un dispositivo all’altro con un solo tocco.

Le WH-1000XM4 sono compatibili con le tecnologie NFC e BLUETOOTH® e hanno una batteria in grado di durare fino a 30 ore, oltre a una funzione di ricarica rapida che rende possibili fino a 5 ore di riproduzione wireless con soli 10 minuti di carica.

Questo dispositivo di ultima generazione integra lo stesso pannello a sfioramento del modello precedente ed è ottimizzato per l’Assistente Google e Amazon Alexa, per gestire la propria giornata con l’aiuto dell’assistente vocale preferito.

Le WH-1000XM4 sono pensate per chi viaggia spesso, i padiglioni super-morbidi a pressione ridotta distribuiscono equamente la pressione, aumentando il contatto tra l’orecchio e il dispositivo, per il massimo della stabilità. Le cuffie sono disponibili nella versioni nera e argento.

Sony ha fatto il punto insieme a due professionisti. Mick Odelli, visual storyteller e Youtuber, e Albert Marzinotto, dj e producer musicale, hanno spiegato perché l’innovazione delle WH-1000XM4 non solo contribuisca a migliorare una tecnologia già af fermata, ma influisca sul nostro benessere, portando l’ascolto a massimi livelli.

La musica evoca ricordi, cambia la nostra capacità di percepire il tempo. La memoria e le emozioni sono collegate e la musica serve come un potente innesco per recuperare i ricordi. La scienza è sempre stata interessata al potere benefico e curativo che la musica esercita sulla nostra mente e sul nostro corpo, come dimostrano numerose ricerche. Per sperimentarlo in prima persona, consiglio di iniziare ascoltando Mozart: noteremo miglioramenti nelle nostre performance, riduzione dello stress, maggiore concentrazione e memoria più duratura. Se proviamo ad ascoltare i suoni della natura, si scatenerà anche un ef fetto visivo che ci riporterà a un livello di benessere quasi primordiale. – afferma Mick Odelli

E’ interessante notare che il nostro cervello ha un sistema simile al noise cancelling per decidere a cosa prestare attenzione e a cosa no, in modo da potersi concentrare maggiormente su ciò che realmente conta. Tuttavia, questo non fa da barriera al vero inquinamento acustico per il quale
l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha indicato gli 85db quale limite sopra cui rechiamo un danno alle nostre orecchie (sopra i 125db completamente irreparabile). In questo senso, la tecnologia può venirci in aiuto sia come difesa dall’inquinamento acustico delle nostre città sia per estraniarci dal mondo circostante, migliorando le nostre performance e ascoltando, tra l’altro, musica a livelli giusti e con una qualità più alta”.

La tecnologia Noise Cancelling ha cambiato il nostro modo di vivere. Spesso, travolti dalla frenesia che ci circonda, sentiamo la necessità di “sentire solo la nostra voce”, di colorare i nostri momenti con colori e suoni scelti da noi e non imposti dall’ambiente circostante. Ecco perché trovo molto utile la tecnologia del “noise cancelling” , quanto mi consente di essere padrone di ciò che il mio udito desidera ascoltare senza essere disturbato e, letteralmente, di creare la realtà che voglio. Da produttore musicale, mi permette di viaggiare e uscire ascoltando musica come in studio. Fino a poco tempo fa era inverosimile pensare di ascoltare musica classica in un luogo af follato come la  stazione, ora lo posso fare”, aggiunge Albert Marzinotto.

INFO & WEB 

Per le caratteristiche tecniche www.sony.it/electronics/cuffie-archetto/wh-1000xm4

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“Enzo Mari. Falce e martello” dal 10 settembre alla Galleria Milano