Annunciati i nomi dei finalisti dei concorsi Student e Youth dei Sony World Photography Awards 2022

La World Photography Organisation ha annunciato i nomi dei finalisti dei concorsi Student e Youth dei Sony World Photography Awards 2022.

I vincitori dei titoli Student Photographer of the Year e Youth Photographer of the Year saranno proclamati il prossimo 12 aprile e le loro immagini saranno esposte alla mostra ufficiale della manifestazione presso la Somerset House di Londra.

FINALISTI DEL CONCORSO STUDENT

La rosa finale del concorso Student comprende i corpora di dieci studenti che frequentano autorevoli istituti di istruzione superiore in ogni parte del mondo. Per il 2022, ai candidati è stato chiesto di mandare una serie di minimo 5 e massimo 10 immagini sul tema Connections, riflettendo su come, negli ultimi due anni, la pandemia globale ci abbia spinti a esplorare modalità di contatto che non avremmo mai immaginato. Le foto meritevoli della finale sono state scelte per la capacità di dare interpretazioni tanto variegate quanto acute di questo argomento.

Diversi sono i progetti che puntano l’attenzione sul rapporto con l’identità culturale e la comunità di appartenenza: The Identity of Holland di Ezra Bohm (Paesi Bassi, Nederlandse Acedemie voor Beeldcreatie), dedicato agli abitanti di Urk, l’ultimo villaggio olandese in cui si indossano ancora abiti tradizionali; Becoming South African di Aidan Murgatroyd (Sud Africa, Stellenbosch Academy of Design and Photography), che segue il percorso del fotografo alla ricerca di una conoscenza più profonda e di un nuovo senso di legame con la sua terra natia, dopo una lunga assenza; Theologians di Sergey Pronin (Federazione Russa, Scuola di fotografia moderna Docdocdoc), che ritrae i partecipanti al campo estivo della facoltà di teologia dell’Università ortodossa San Tichon, mentre provano a stabilire una connessione spirituale; The Butcher di Dennis Mubanga Kabwe (Zambia, Open Window University), un’incursione nell’attività di un macellaio nel cuore di un mercato locale; e Cariño di Chris Rosas Vargas (Stati Uniti, Parsons), una serie di ritratti sentimentali degli spazi pubblici fra il Bronx e Harlem.

Altri lavori, invece, si soffermano sul concetto di unione e solidarietà, come Tiramisu di Alexander Komenda (Canada, Università Aalto, Finlandia), che racconta i divertenti escamotage di Komenda e dei suoi compagni di studio per ingannare il tempo durante i lockdown. Oppure Disconnected di Oriel Naxhielly Martins (Armenia, ENFO Escuela De Fotografía, Argentina), dedicato ai momenti di intimità fisica e al tentativo di affrontare l’isolamento durante la pandemia.

Anche i collegamenti con il passato e con la genealogia sono stati una grande fonte di ispirazione per i giovani artisti: in Connections, Sachi Deshmukh (India, Nuova Accademia di Belle Arti, Italia), contrappone passato e presente, mostrando alcune vecchie fotografie dei suoi genitori, allora novelli sposi, tenute dalle loro mani ormai invecchiate e legate da un filo rosso; Memories of Family di Xu Han (Cina continentale, Nanjing University of the Arts) parte da primissimi piani astratti di motivi e gocce di vernice per descrivere il rapporto dell’autore con la sua famiglia; Even When We’re Breathing, We’re Moving di Angela Stoll (Australia, University of Wollongong) esamina l’idea di movimento come frammento temporale con una galleria di foto in bianco e nero a lunga esposizione di una ballerina in uno spazio abbandonato.

Il Photographer of the Year 2022 sarà selezionato tra i dieci studenti e annunciato il 12 aprile. Insieme alla sua università, riceverà un kit di attrezzature fotografiche digitali Sony per un valore di 30.000 €.

Quest’anno i candidati del concorso Student sono stati giudicati da Colin Czerwinski, fondatore della rivista NOICE Magazine.

FINALISTI DEL CONCORSO YOUTH

La shortlist del concorso Youth comprende i sette vincitori di categoria nominati fra giugno e dicembre 2021, che hanno dato la loro interpretazione del tema mensile proposto.

Il vincitore di giugno, Elijah Baptiste (Stati Uniti, 15 anni, Composizione e design) ha fotografato , in bianco e nero, un soggetto bendato dal basso, sottolineandone la posa aggraziata. Zinuo Shi (Cina continentale, 17 anni, Fotografia di strada) ha ritratto due donne impegnate in una conversazione al mercato, nell’atmosfera surreale creata dal poster capovolto di una modella in primo piano. Emery Sanderson (Canada, 19 anni, Paesaggio) ha scelto un immoto scenario innevato, interrotto solo da una figura solitaria e dalle tracce che si lascia alle spalle. Soggetto simile anche per Cameron Borg (Australia, 17 anni, Cultura e viaggi), che punta l’obiettivo su una figura umana solitaria nella natura, in questo caso un surfista fotografato dall’alto mentre affronta le onde turbolente. Lo scatto di Rayhan Mundra (Stati Uniti, 15 anni, Vita selvaggia e natura) mostra un orso bruno proprio nella frazione di secondo in cui cattura un salmone in un fiume. Tri Nguyen (Vietnam, 18 anni, Ritratto) sfrutta l’effetto di uno specchio stradale per creare un ritratto da due angolazioni, alla luce della luna. Benjamin Joel (Stati Uniti, 17 anni, Tema libero) è riuscito a cogliere la forza e la determinazione di un campione nazionale di scherma.

Lo Youth Photographer of the Year sarà scelto da Hideko Kataoka, Direttrice della fotografia per Newsweek Japan. Il vincitore si aggiudicherà un set di attrezzature fotografiche digitali Sony per continuare a coltivare la propria visione.

I primi classificati dei concorsi Student, Youth, Open e Professional dei Sony World Photography Awards 2022 saranno annunciati il 12 aprile 2022. Per maggiori informazioni sui prossimi annunci e sui vincitori, visitare il sito www.worldphoto.org.



HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Un capolavoro per Venezia: il nuovo progetto espositivo delle Gallerie dell’Accademia di Venezia