“Something soft” di Margherita Martinelli alla GHIGGINI 1822 di Varese

“Something soft” di Margherita Martinelli è il titolo della mostra che verrà inaugurata il prossimo sabato 22 ottobre alla galleria GHIGGINI 1822 di Varese.

L’esposizione presenta la più recente produzione artistica della pittrice Margherita Martinelli: orizzonti dello spirito delineati attraverso l’accostamento di cromie raffinate e ricercati dettagli materici; un percorso rinnovato nella sostanza, ma allo stesso tempo fedele alle scelte stilistiche che da sempre caratterizzano l’opera di Margherita Martinelli come l’utilizzo della foglia oro, la definizione di pennellate cariche d’intensità e l’inserimento di elementi vegetali essiccati.

Le opere in mostra sono introdotte dal testo “Avere il vento sottopelle” a cura della storica dell’arte Anita Membrini ed è un’opportunità per conoscere, approfondire e confrontarsi con le opere pittoriche dell’artista originaria di Crema che torna a esporre in galleria dopo il progetto “20” presentato nel 2017 nella Sala
Rossa della galleria, accompagnato per l’occasione dalle “parole sparse” di Alessandro Bartezzaghi.

“La potenza delle opere di Margherita sta nel rendere visibili degli stati d’animo effimeri, dei luoghi dell’anima così difficili da rendere solo a parole o solo in pittura. Ecco il senso di questo “something soft” che è come un vento sottopelle che vibra, scuote e allo stesso tempo fa sentire così vivi”.
Tratto da “Avere il vento sottopelle”, testo introduttivo a cura di Anita Membrini, storica dell’arte

L’ARTISTA

Margherita Martinelli nasce a Crema nel 1981. Dopo gli studi presso il Liceo Artistico Bruno Munari della
sua città, frequenta l’Accademia Belle Arti di Brera e rimane in contatto con l’Accademia milanese per due anni, durante i quali svolge l’attività di Tutor del corso di Scultura e Plastiche Ornamentali tenuto dallo scultore Guido Lodigiani.
Margherita Martinelli si dedica completamente alla pittura, collabora con gallerie d’arte italiane e internazionali che promuovono il suo lavoro. E’ un viaggio a Tokyo che lega profondamente l’artista alla cultura orientale e alle tradizionali tecniche della pittura giapponese, aspetti da cui Margherita Martinelli trae ispirazione.

INFO

“Something soft” – Margherita Martinelli
Inaugurazione: sabato 22 ottobre, ore 17.30
Periodo mostra: 26 ottobre – 19 novembre 2022
Orario: da mercoledì a sabato 10-12.30/16-19
Apertura domenica 13 novembre 10-12.30/16-19
@ghiggini1822 – ingresso libero

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
MATILDE SAMBO. DORMIVEGLIA a Torino