SAVINIO Incanto e mito a Roma a Palazzo Altemps

Personaggio eclettico, erudito, dai molteplici interessi che spaziano dalla musica alla letteratura, dalla pittura al teatro, Alberto Savinio (Andrea De Chirico) – 1891-1952 – rappresenta la figura di un intellettuale dalla complessità straordinaria, capace di far dialogare e intessere le discipline umanistiche in un linguaggio
visionario e all’avanguardia.

La mostra “Savinio. Incanto e mito” curata da Ester Coen e promossa dal Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps in collaborazione con Electa, mette in luce, attraverso alcuni temi e momenti fondamentali, la particolarità di una poetica che associa e coniuga antico e moderno, estetica e ironia, memoria e fantasia in
un’ottica globale oggi di grande attualità. Il gioco, le strutture e trame illusorie e chimeriche, le civiltà passate e le epoche aurorali, la decostruzione dei racconti leggendari e mitici, le caleidoscopiche immagini che spezzano l’equilibrio visivo in composizioni inattese e folgoranti, diventano gli indizi da inseguire nei labirintici spazi del
Museo.

I dipinti sulle pareti creano corti circuiti sorprendenti con le magnifiche opere della collezione di sculture di Palazzo Altemps, suggerendo nuove affinità in un gioco di corrispondenze e accordi liberi e originali.

INFO

SAVINIO – Incanto e mito
Roma, Palazzo Altemps
8 febbraio – 13 giugno 2021
www.museonazionaleromano.beniculturali.it


HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Apre la nuova edizione del MIA Fair – Milan Image Art Fair