“Forever Valentino” a Doha

Qatar Museums e Maison Valentino presenteranno “Forever Valentino”, una mostra che rende omaggio al suo fondatore Valentino Garavani presso M7, il polo di design e innovazione situato a Msheireb Downtown a Doha.

La mostra visitabile fino al 1 aprile 2023 è una straordinaria esperienza teatrale che esplora i codici della Haute Couture della Maison. “Forever Valentino” è la più grande mostra della Maison fino ad oggi e la sua prima presentazione nel Medio Oriente.

La mostra omaggia quello che avrebbe dovuto essere il 90esimo compleanno di Valentino Garavani e la sua città: Roma, con un allestimento che rievoca l’atmosfera e gli spazi della Capitale, che sono anche i luoghi della creazione della maison, attraverso una serie di “capricci”. In mostra oltre 200 capi su manichini La Rosa e gli oggetti alla base dell’ispirazione del brand.

“Forever Valentino” costruisce un’immagine onirica della città di Roma, guidando gli spettatori dentro e fuori
di palazzi, piazze e cortili, consentendo allo stesso tempo l’accesso esclusivo ad ambienti appartati,
spazi intimi come i celebri Atelier Valentino, gli storici archivi della Maison, e i saloni di fitting nella mitica sede di Piazza Mignanelli.

La mostra ritrae una città istantanea costruita come un collage di ambienti ed esperienze in cui le creazioni di Valentino sono esposte in dialogo con molte delle fonti di ispirazione che hanno stimolato la creatività sia del fondatore Valentino Garavani che del suo successore Pierpaolo Piccioli.
Attraverso la giustapposizione di atmosfere e narrazioni diverse, la mostra compone un
drammaturgia emotiva ispirata al capriccio, una forma d’arte settecentesca che combinava le più disparate
vedute di città e architetture, reimmaginandole come fantastici paesaggi della mente.

Concepito da geni del barocco come Giovanni Antonio Canaletto e Giovanni Battista Piranesi, l’arte del capriccio ha trasformato meravigliosi panorami italiani in miraggi incantati, creando molte icone e i miti, che ancora informano la percezione dell’Italia sia a livello locale che internazionale.
La moda stessa è, ovviamente, composta da capricci – di fantasie, ispirazioni rese materiali, arte, musica, cultura tradotta in stoffa.

I CAPI

Con oltre 200 capi Valentino Haute Couture e outfit pret-à-porter – presentati su manichini di La Rosa – accompagnati da accessori e oggetti di moda esposti in modo immersivo scenografia, “Forever Valentino” intreccia un’immagine riccamente strutturata della città di Roma intarsiata ricordi privati e preziose scoperte dei sei decenni di storia della Maison, tra cui ensemble raramente visti progettati per artisti del calibro di Elizabeth Taylor, Jacqueline Kennedy e altro ancora di recente, Zendaya, insieme a straordinarie creazioni ed esempi virtuosistici del leggendario Valentino culto dell’eccellenza.

La mostra includerà ensemble della collezione privata di Sua Altezza Sheikha Moza bint Nasser, cliente di lunga data di Valentino.
I codici di Valentino e le metodologie dell’Haute Couture sono esplorati in tutto il spazi di questa Roma reinventata. Gli abiti, che abbracciano l’intera vita della Maison Valentino, entrambi riecheggiano e contraddicono ciò che li circonda: come la città, anche loro possono essere allo stesso tempo spettacolari
intimo, quotidiano ed eccezionale. Piuttosto che ricontestualizzati tra le mura di un museo,
qui le creazioni di Valentino evocano il proprio contesto: trasportando con sé le tracce del luogo
della loro creazione, vengono scoperti nel loro habitat naturale. I pezzi sono scelti istintivamente,
emotivamente, evocando la gioia del colore, la dignità e la grazia dell’architettura romanica, l’amore
cucito in ogni cucitura: una risonanza emotiva che è la ragion d’essere dell’Haute Couture. Parte
della storia della moda, della cultura e di Roma, le creazioni di Valentino sembrano incastonate in entrambe
l’eredità della casa e del luogo di nascita.

INSTALLATION VIEW

INFO

Forever Valentino
Fino al 1 aprile 2023
M7
Msheireb Downtown a Doha


HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
UKRAINE: SHORT STORIES. Contemporary Artists from Ukraine al Maxxi di Roma