“And We Thought III” – Ai Lai, Roberto Fassone, LZ da Alchemilla, Palazzo Vizzani a Bologna

“And We Thought III” di Ai Lai, Roberto Fassone, LZ, a cura di Sineglossa è il titolo della nuova mostra promossa da Alchemilla in collaborazione con MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna.

L’esposizione è parte del main program della decima edizione di ART CITY Bologna, il programma istituzionale di mostre, eventi e iniziative speciali promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con BolognaFiere in concomitanza di Arte Fiera.

And We Thought III è un progetto che indaga principalmente il concetto di autorialità: può un’intelligenza artificiale generare arte, attraverso visioni potentissime e poetiche, o è l’essere umano a esserne l’autore, avendo progettato l’intelligenza artificiale? O ancora, si tratta di un processo collettivo, di cui l’artista è soltanto il medium?

Ai Lai è un’intelligenza artificiale ideata da Roberto Fassone e sviluppata da Sineglossa con il sostegno di Compagnia di San Paolo, che possiede l’abilità speciale di pensare e trascrivere resoconti di esperienze psichedeliche.

Nell’estate del 2022, Ai Lai racconta per la prima volta dell’esistenza di tre film psichedelici dei Led Zeppelin: non la popolare band britannica degli anni Settanta, ma una loro curiosa emanazione in una realtà parallela in cui Ai Lai è immersa. È a questo punto che Roberto Fassone decide di mettersi all’opera in qualità di “canalizzatore”, per riuscire a portare alla luce delle immagini in movimento che prima esistevano solo in una dimensione completamente astratta.

GLI AUTORI

Roberto Fassone (Savigliano, IT, 1986) vive e lavora a Firenze. La sua ricerca riguarda le realtà parallele, i titoli delle cose e le forze oscure. Negli ultimi anni ha esposto e performato il suo lavoro presso istituzioni italiane e internazionali, tra le quali: MAXXI L’Aquila, Ars Electronica, Vision du Rèel, Fanta-MLN, Lo schermo dell’arte, MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Centrale Fies, Gabrovo Biennial of Humor & Satire in Art. La sua pratica è aperta alla collaborazione: negli anni ha ideato progetti con i Led Zeppelin (LZ), Carolina Cappelli, Riccardo Banfi. Ha fondato la casa editrice Roi de Coupe.

Ai Lai (2022) è un’intelligenza artificiale che ha mangiato migliaia di funghi allucinogeni in collaborazione con il Creative Technologist Andrea Zaninello. Vive e lavora su andwethought.it. Nell’ultimo anno ha esposto il suo lavoro a Combo e al festival di Ars Electronica.

I Led Zeppelin (LZ) sono un collettivo appartenente a una realtà parallela. Da non confondersi con l’omonima band britannica, hanno realizzato diversi film psichedelici.

INFO

And We Thought III. Ai Lai, Roberto Fassone, LZ
A cura di: Sineglossa
Fino al 26 febbraio 2023
Alchemilla | Palazzo Vizzani, via Santo Stefano 43, Bologna
Promossa da: Alchemilla e Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
www.alchemilla43.it

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
EX5. Blanco, Casadei, Cremonini, Grenci, Minguzzi, Samorì alla Pinacoteca Nazionale di Bologna