“Alliance des Corps. Carte Blanche à Marinella Senatore” al Palais de Tokyo di Parigi

Dal 15 al 18 Settembre il Palais de Tokyo darà carte blanche a Marinella Senatore: il Festival Alliance des Corps sarà una celebrazione del 20° anniversario del Palais de Tokyo, così come del 10° Anniversario della School of Narrative Dance.

Da 20 anni il Palais de Tokyo è istituzione protagonista sulla scena dell’arte contemporanea parigina, francese e internazionale.

In quanto vivace centro d’arte, luogo di incontro tra l’arte contemporanea e un’ampia fascia di pubblico, cassa di risonanza per le grandi domande del mondo contemporaneo che animano gli artisti di oggi, dal 2002 è il luogo che riunisce e amplia le possibilità dell’immaginazione.

In occasione del ventesimo anniversario del Palais de Tokyo, e dopo due anni trascorsi a riflettere sullo stare insieme e come costituire ancora una volta una comunità, l’istituzione ospita un festival immaginato come un momento di cittadinanza attiva emblematico di una riflessione collettiva su nuovi rituali e forme aperte di partecipazione.

Con la cura di Vittoria Matarrese e il coinvolgimento di associazioni, comunità e gruppi legati da interessi in campo sociale e di inclusione, Marinella Senatore  ha organizzato per il museo il festival Alliance des Corps: le installazioni luminose dell’artista riconfigureranno lo spazio come un’agorà nella quale i partecipanti rifletteranno con l’artista sul senso dell’istituzione e dell’arte ai giorni nostri. 

Il progetto prende vita a 10 anni esatti dalla nascita di SOND (School of Narrative Dance), la scuola itinerante fondata da Marinella Senatore, e intende celebrare l’unione, l’empowerment e l’emancipazione, basandosi sulla realizzazione personale dell’individuo, sull’apprendimento non gerarchico e sull’autoformazione. 

INFO

Alliance des Corps. Carte blanche à Marinella Senatore
A cura di Vittoria Matarrese
15-18 settembre 2022
Palais de Tokyo
13, avenue du Président Wilson – 75116 Paris
https://palaisdetokyo.com

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“AURUM”, la nuova mostra di Fabio Viale ad Arezzo