70 artisti e più di 100 oggetti di design per la raccolta fondi di Delisart a favore del progetto #MilanoAiuta della Fondazione di Comunità Milano

Dal 10 al 30 giugno prossimi sarà possibile sostenere il progetto #MilanoAiuta anche attraverso la piattaforma Delisart.com che, in collaborazione con il laboratorio di tendenze Monomio Research, metterà in vendita sul suo portale oltre un centinaio di oggetti, opere e prodotti d’arredo firmati da settanta artisti, designer e artigiani internazionali contemporanei.

Il ricavato sarà devoluto, infatti, a favore della campagna promossa dalla Fondazione di Comunità Milano Onlus a inizio pandemia per fronteggiare l’emergenza Covid-19.
I contributi raccolti saranno destinati al potenziamento dei servizi di prossimità e assistenza domiciliare a favore di anziani soli, persone con disabilità e famiglie fragili, messi in campo dalla Fondazione in sinergia con le strutture pubbliche e del privato sociale attraverso la raccolta fondi #MilanoAiuta, che ad oggi ha già finanziato ben 74 progetti per oltre 44.000 beneficiari.

Il manifesto della campagna promossa da Delisart è il simbolico “Isolation” di Massimo Colonna: una serie di illustrazioni realizzate dal fotografo e digital artist in tempo di lockdown e distanziamento sociale che rappresentano, appunto, l’isolamento forzato vissuto in questo difficile periodo. E tra i molti designer e artigiani che hanno messo a disposizione uno o più prodotti si segnalano anche il milanese Foro Studio con l’arazzo “Fiori Chiari”, omaggio alla nota via del capoluogo lombardo; Paola Paronetto, artista della ceramica, che attraverso la sua particolare sensibilità ha creato famiglie di oggetti e sculture come “Bosco”, “Pistilli” e “Cartocci”; lo studio creativo Pretziada, con il tappeto “Allusion” in lana sarda, per creare nuove connessioni; gli olandesi Rive Roshan con “Colour Shift”, pannello in vetro colorato riflettente che colora gli spazi; Andrew Trotter dalla Spagna, che con la lampada “Block” gioca con l’idea di solidità.

Commenta Enea Arienti, fondatore di Delisart: “In questo tempo incerto e di difficoltà vogliamo dare il nostro contributo a Milano, una città che amiamo molto, oltre ad essere il centro internazionale del design. Abbiamo aperto la nostra azienda qualche mese fa per sostenere i valori dello slow design. Ma ci siamo resi conto di vivere un anno particolare, inedito. Ci siamo messi in discussione su come agire, guardando al futuro, e siamo stati travolti anche noi dal desiderio di comunicare i valori di solidarietà e vicinanza. In concomitanza con l’apertura della nostra piattaforma abbiamo così scelto di avviare una raccolta fondi per #MilanoAiuta, resa possibile grazie al supporto inestimabile di molti artigiani e designer”.


Tutte le informazioni sulle donazioni, le modalità di acquisto e il recapito dei prodotti presso il proprio indirizzo (spese di spedizione incluse) saranno pubblicate sul sito delisart.com a inizio campagna, unitamente ad un contatore che mostrerà l’andamento del venduto, così da condividere in tempo reale quanto verrà devoluto da Delisart a #MilanoAiuta.

INFO

https://delisart.com/
#MilanoAiuta

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Le nuove date di EXPO 2020 DUBAI