#leparolechiave: EMILIE VOLKA

Nuovo appuntamento della serie di video interviste intitolata #leparolechiave.

Le parole chiave sono le parole che identificano al meglio il significato del testo in cui sono inserite.
Una sorta di elementi di decodifica, di riconoscimento e di evidenziazione per meglio comprendere un testo, ma anche un pensiero, una idea, un progetto e soprattutto, nel nostro caso, il lavoro di un artista.

Una ricerca attenta per cercare di entrare nell’essenza del percorso creativo di un artista identificando i suoi cardini, le sue linee guida, le sue ispirazioni e le sue prospettive presenti e future.

L’appuntamento è con EMILIE VOLKA

LA VIDEO INTERVISTA

ABOUT ARTCURIAL

Artcurial Italia ha aperto nel 2012 la sua sede di Milano, nella storica Casa Crespi, a pochi passi dal Duomo.
Il palazzo rappresenta un esempio unico di residenza nobiliare del 1600. Gli uffici si trovano nelle scuderie della
residenza, come l’intera proprietà, completamente restaurate negli anni ’20 dall’architetto Piero Portaluppi.
Artcurial, casa d’aste internazionale con sede a Parigi, è leader nel mercato per diversi settori, in particolare
per la vendita di creativi italiani a Parigi, essendo il riferimento internazionale nel Design oltre che un attore
chiave nel mercato dei dipinti e disegni antichi.

Dal 2017, Artcurial in Italia è diretta da Emilie Volka, presenta regolarmente mostre di anteprima
dei capolavori in asta Parigi, portando a Milano pezzi iconici di ogni ambito del collezionabile, come una
selezione di mobili e stoviglie provenienti dallo storico Hotel Ritz di Parigi o importanti opere d’arte come
“Il figliol prodigo” di Mattia Preti (Taverna, 1613 – La Valletta), olio su tela battuto per 393.900euro, altri lotti
destinati a registrare record d’asta internazionali come l’opera di Georges Rémi, conosciuto come Hergé
(Etterbeek, 1907 – Woluwe-Saint-Lambert, 1983), disegnata per la copertina dell’album del 1936 intitolato
“Le Lotus Bleu” e battuto per 3,2M di euro.

Artcurial in Italia organizza poi eventi culturali come presentazioni di libri, mostre in collaborazione con altri
enti o istituzioni, incontri con artisti e o studiosi.

La sede italiana tiene giornate di expertise gratuite, conferenze con gli esperti e i direttori dei dipartimenti
che vanno dall’Arte Contemporanea alla Gioielleria, passando per il Design, l’Arredamento, i Dipinti
Antichi, l’Orologeria o l’Automobile d’epoca e offre il proprio supporto sul territorio ai clienti e agli
appassionati dai vari settori del collezionabile.
Gli specialisti di Artcurial viaggiano in Italia per offrire valutazioni gratuite e riservate oltre a perizie
assicurative, o consigli in materia di acquisto e vendita.
Con gli uffici di base in Germania, Austria, Belgio, Marocco e Principato di Monaco, la sede italiana di Artcurial
rafforza la rete internazionale sviluppata dalla casa d’aste

WEB & SOCIAL

https://www.artcurial.com/

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Quayola. Ultima perfezione alla Fondazione Modena Arti