Jamaica-Kincaid-photo-portrait-2023

‘This Topic: le conseguenze del colonialismo’ con Jamaica Kincaid in Triennale Milano

Triennale Milano presenta un ciclo di incontri che è parte della piattaforma di comunicazione This Topic, promossa in occasione del centenario dell’istituzione, che ricorre quest’anno.

La campagna pubblicitaria This Topic, lanciata a fine marzo a Milano e online su triennale.org e riproposta in diversi momenti dell’anno, è stata sviluppata con la direzione strategica e creativa di Paolo Iabichino e la design direction di Studio Mut.

Un progetto di comunicazione che diventa una vera e propria piattaforma di riflessione su un tema chiave: quello del futuro, che in questo momento storico è sempre più difficile da mettere a fuoco, soprattutto per le giovani generazioni.

This Topic viene quindi accompagnato da un public program – curato da Paolo Iabichino, scrittore, pubblicitario e direttore creativo, e da Daniele Rosa, direttore editoriale presso Luiss University Press – che si articola in una serie di appuntamenti nel corso dei prossimi mesi. Gli incontri sono pensati per ascoltare le riflessioni sui temi più urgenti dalle persone che su di essi riflettono, lavorano, lottano. Ogni incontro è incentrato su una personalità internazionale che mette in pratica, nel suo campo di azione, un’autentica destrutturazione del pensiero che è, in altri termini, un tentativo di restituzione del futuro.

GLI APPUNTAMENTI

Il secondo appuntamento è oggi, giovedì 26 ottobre alle ore 18.30 con Jamaica Kincaid, intitolato This Topic: le conseguenze del colonialismo. Originaria di Antigua, Jamaica Kincaid è considerata tra le maggiori scrittrici del nostro tempo. Nelle sue opere, un incrocio tra autobiografia, saggio e finzione, con una prosa ritmica ed evocativa, affronta la rabbia per le ferite del colonialismo, i difficili rapporti intergenerazionali, la sofferta ricerca di un’identità personale e culturale. L’autrice, in dialogo con la giornalista e curatrice Laura Pezzino, torna in Italia dopo più di dieci anni grazie all’invito di Archivio Aperto, il festival organizzato dalla Fondazione Home Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia che la vedrà ospite a Bologna il 30 ottobre alle 17.30. Si ringrazia inoltre Adelphi per la collaborazione.

Mercoledì 15 novembre è in programma l’incontro con Louisa Yousfi, giornalista e scrittrice francese che approfondirà il tema dei “nuovi cittadini”. Nata da immigrati, Yousfi scrive a nome di quelli che lei chiama “i barbari”, i ragazzi e le ragazze di origine straniera destinati a restare alieni nelle periferie dei paesi occidentali in cui pure sono nati. Il suo primo libro, Restare barbari, è pubblicato in Italia da Derive Approdi.

Giovedì 23 novembre si svolgerà un talk con Charlotte Puiseux ,attivista e ricercatrice francese disabile che dedica il suo impegno alla lotta per i diritti di tutte e tutti in una società abilista.

INFO

This Topic: le conseguenze del colonialismo, con Jamaica Kincaid
giovedì 26 ottobre alle ore 18.30
Triennale – Milano

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
TILOV SHOW torna il talk show sull’amore, il sesso e l’educazione sessuale con Federica Minia e Franco Trentalance