#studiovisitonline: BEATRICE SPADEA

In questa situazione di massima emergenza abbiamo pensato di organizzare degli studio visit on line dove, in maniera virtuale, entriamo negli studio degli artisti e chiacchieriamo un po’ con loro della loro arte, delle varie opere, del particolare momento in cui stiamo vivendo e quale è il loro Manuale di sopravvivenza alla quarantena.

L’appuntamento di oggi è con BEATRICE SPADEA

IL VIDEO 

LA GALLERY 

CHI E’ BEATRICE SPADEA 

Beatrice Spadea nasce a Monza nel 1995 e, dopo essersi diplomata presso il liceo artistico decide di continuare gli studi artistici all’Accademia di Belle Arti di Brera dove sta attualmente frequentando il secondo anno di corsi.
Lo spirito artistico è di famiglia; la mamma stilista e il papà pittore le consentono di crescere in un ambiente molto aperto all’arte. Seguendo fin da piccola le orme del padre ha sviluppato la sua sensibilità artistica, prima ispirandosi a lui, poi distaccandosene.
Plasmare la materia e la scultura le dà la possibilità di sperimentare un linguaggio per lei del tutto nuovo: attraverso l’ uso delle resine combinate a oggetti comuni, deformati, spaccati, e ricomposti.
Dopo aver sperimentato diverse tecniche, intuisce che ora è la forma a servire il contenuto.
Intraprende quindi una strada più concettuale e via via sempre meno formale

WEB & SOCIAL 

beatricespadea.com
instagram.com/beatrice.spadea
facebook.com/beatricespadeartista/

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“Ritornanti. Presenza della figurazione nella scultura italiana” al Castello Gamba di Châtillon