MR. SAVETHEWALL – The Wallsaved Collection alla Galleria Deodato di Milano

The Wallsaved Collection è il titolo scelto per la mostra che consacra i Wallsaved e il loro inventore e che inaugura il 30 marzo nel nuovo spazio della Galleria Deodato Arte, in Via Nerino 1, in centro a Milano.

Esposte per un mese oltre dieci nuove creazioni inedite, pezzi unici realizzati a mano utilizzando gli oggetti più diversi come cartelli stradali, tubi e vecchi citofoni. Un nuovo modo di portare la street art all’interno degli spazi espositivi e nelle case degli appassionati. In occasione della mostra Mr. Savethewall presenta le prime opere “phygital”, sviluppate sotto il coordinamento tecnologico del team Deodato.io, nuova piattaforma per asset digitali del Gruppo Deodato.

“I muri sono le vere opere d’arte. La sovrapposizione di epoche storiche, di artisti di strada, di fatti ed eventi storici che lasciano un segno indelebile, come una guerra e la ricostruzione. L’abbandono e il degrado, l’arredo urbano, i manifesti, gli adesivi, le telecamere, tutto parla, anzi urla, su un muro. Io salvo i muri portandoli all’interno delle abitazioni, delle collezioni, dei musei esattamente come li vedo. Io faccio ritratti ai muri. I miei Wallsaved sono ricchi di dettagli, spesso sono ritratti fatti dal vero” racconta l’artista parlando del suo ultimo lavoro.

Questa nuova serie, in mostra alla Galleria Deodato Arte, non vuole semplicemente portare la street art in casa realizzando graffiti sulle pareti, ma si propone di trasferire i muri esterni all’interno delle case, con tutta la loro storia. Tutto può colpire l’artista, così come il passante – un pannello, un quadro elettrico, un cartello stradale, le bocchette di sfiato, lo scrostarsi di un intonaco che lascia intravedere i mattoni – e trasmettere la stessa sensazione provata per strada. In fondo i ritratti di muri sono lo specchio delle nostre città, nelle quali spesso la bellezza si mescola al degrado, la natura combatte col cemento, il colore rende bello ciò che altrimenti non degneremmo di uno sguardo.

Tra i soggetti in mostra ritroviamo i grandi classici della produzione di Mr.Savethewall, come l’iconico “Kiss Me”, il ranocchio antropomorfo, “Love Me or Like Me”, Amore e Psiche dell’era contemporanea e “Is this Love?”, il vandalo romantico. Tra i pezzi più importanti ricordiamo anche “La Grande Ondata”, riflessione sul tema dei migranti e “Street Art is Dead”, manifesto dell’artista che dichiara di essere il primo post-street artist.

Mr.Savethewall-Wallsaved-Awesome-kiss-me2023-Tecnica-mista-150×100-cm

INFO

MR. SAVETHEWALL – THE WALLSAVED COLLECTION
Dal 30 marzo al 29 aprile
Galleria Deodato
Via Nerino 1 a Milano

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
POSTER QUOTIDIANO is born, from an idea by Iva Lulashi, Adrian Paci and Fabio Roncato