“Light Holding” Jenna Gribbon alla MASSIMODECARLO di Londra

MASSIMODECARLO Londra ha inaugurato “Light Holding”, la prima mostra personale di Jenna Gribbon alla DeCarlo.

I dipinti mettono in discussione i sentimenti e le implicazioni di vedere ed essere visti attraverso la loro
esplorazione del performativo, del costruito e dell’intimità.

La mostra affronta temi come l’intimità e i limiti dello spazio personale e il modo in cui la propria vita privata viene sempre più esposta agli occhi esterni.

Il punto di vista dell’artista porta il visitatore all’interno delle scene facendolo non solo guardare il soggetto ma lo porta a percorrere una esperienza visiva unica.

Sebbene tutti i lavori presenti in “Light Holding” esplorino gli stretti rapporti tra la Gribbon, la sua partner Mackenzie Scott e suo figlio, la mostra è divisa in tre serie, dettate da dimensione dei quadri, stile e il ruolo svolto dal soggetto, artista e spettatore.

I ritratti più veri dell’intimità si trovano nelle opere più piccole: tableau che sono specchio della loro vita domestica, dove la Scott sembra essere inconsapevole del suo ruolo di soggetto.

La mancanza di ambienti nelle scene e le rappresentazioni delle luci trasforma lo spettatore in una sorta di voyeur che legge attraverso i dipinti della Gribbon una sorta di artistica messa in scena dell’intimità.

LE OPERE

INFO

Light Holding
Jenna Gribbon
Fino al 26 febbraio
26.02.2022
MASSIMODECARLO
55 South Audley Street
London W1K 2QH, UK


HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
THE WORLD AROUND: architettura nell’attuale crisi climatica in Triennale a Milano