Libri: INGA SEMPÉ – La casa imperfetta The imperfect home

Per Inga Sempé la disciplina del design è un atto sociale che parte dall’osservazione dell’utente per assecondarne i comportamenti e offrire ai manufatti qualità, carattere e funzione.

Il primo dovere di un designer all’interno della società è quello di contribuire alla sua evoluzione con atteggiamenti consapevoli che rispettino l’uomo e l’ambiente attraverso oggetti durevoli. La poetica progettuale di Sempé sposa un’idea creativa che s’impegna a superare le impossibilità dei vincoli produttivi e consente lo sviluppo di nuove forme e funzioni contro ogni sorta di abitudine e pigrizia.

Il catalogo Inga Sempé. La casa imperfetta, pubblicato da Electa in occasione dell’omonima mostra in Triennale Milano (15 aprile – 15 settembre 2024), documenta con saggi, interviste, fotografie, prototipi, disegni e materiali inediti oltre tre decenni di attività della designer francese.

Completa il volume un regesto dei principali progetti di Sempé, corredati da schede critiche e da un ricco repertorio iconografico.

Testi e contributi di: Giampiero Bosoni, Megan Dinius de Kalbermatten, Laura Maggi, Massimo Orsini, Eugenio Perazza, Marco Sammicheli, Inga Sempé, Patrizia Vicenzi, Pilar Viladas.

Il mio è un approccio che proviene dalla vita quotidiana,
dalla frequentazione dei mercati, in qualche modo dalla
consapevolezza che molti dei nostri gesti
dipendono dagli oggetti.

Inga Sempé

L’ARTISTA

Inga Sempé: designer francese nata a Parigi. Si è diplomata all’ENSCI – Les workshop nel 1993. Dal 2000 al 2001 è stata residente all’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici. Nello stesso anno apre la sua agenzia di design industriale collaborando fin da subito con numerose aziende italiane, come Cappellini ed Edra. La sua ricerca si concentra sugli oggetti domestici di uso quotidiano e sulla loro produzione industriale. Inga Sempé collabora con molte aziende internazionali come Dnd handles, Fogia, HAY, Ligne Roset, Kvadrat, Magis, Alessi, Mutina, Iittala, Røros, Revol Porcelain, Svenskt Tenn, Gärsnäs, Glas Italia, Golran, Hennessy, Hydro, Kann, Luceplan, Nude Glas, Reform, Tectona Paris, Wästberg Lighting.

Marco Sammicheli (Fano, 1979) è curatore per il settore Design, Moda e Artigianato di Triennale Milano e Direttore del Museo del Design Italiano. È International Relations Chief Officer della Triennale di Milano, dove dal 2018 si occupa dell’Esposizione Internazionale in collaborazione con il Bureau International des Expositions (BIE). Ha redatto monografie su designer e curato pubblicazioni dedicate alla città di Milano come piattaforma urbana per lo sviluppo di industrie creative. Editorialista di “Wallpaper*” e de “Il Sole 24 Ore”, ha scritto articoli per diverse testate internazionali.

LA MOSTRA

INGA SEMPÉ
Triennale Milano
fino al 15 settembre 2024 

SCORE:

Classificazione: 7.5 su 10.

INFO

INGA SEMPÉ
LA CASA IMPERFETTA – THE IMPERFECT HOME
A CURA DI Marco Sammicheli
EDITORE Electa
EDIZIONI
bilingue ita/eng
FORMATO
20X30 cm
PAGINE
208
ILLUSTRAZIONI 220
PREZZO 35 euro
IN LIBRERIA 30 aprile 2024

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“Fashioning Masculinities: The Art of Menswear” al V&A di Londra