#leparolechiave: LETIZIA RAGAGLIA

Nuovo appuntamento della serie di video interviste intitolata #leparolechiave.

Le parole chiave sono le parole che identificano al meglio il significato del testo in cui sono inserite.
Una sorta di elementi di decodifica, di riconoscimento e di evidenziazione per meglio comprendere un testo, ma anche un pensiero, una idea, un progetto e soprattutto, nel nostro caso, il lavoro di un artista.

Una ricerca attenta per cercare di entrare nell’essenza del percorso creativo di un artista identificando i suoi cardini, le sue linee guida, le sue ispirazioni e le sue prospettive presenti e future.

L’appuntamento è con LETIZIA RAGAGLIA

LA VIDEO INTERVISTA

ABOUT LETIZIA RAGAGLIA

Letizia Ragaglia, 1969, porta in dote una vasta esperienza nella curatela e nella gestione di musei. Dopo gli studi in storia dell’arte e museologia, ha lavorato come curatrice freelance specializzandosi in progetti di spazi pubblici per conto di diverse istituzioni italiane e internazionali. Dal 2009 al maggio 2020 è stata direttrice di Museion – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, Bolzano. Ha allestito numerose mostre monografiche tra cui quelle di Monica Bonvicini, Isa Genzken, Andro Wekua, Valie Export, Carl Andre, Claire Fontaine, Paweł Althamer, Rosemarie Trockel, Danh Vo, Klara Lidén, Ceal Floyer, Tatiana Found, Rossella Biscotti, Cerith Wyn Evans, Francesco Vezzoli, Korakrit Arunanondchai, Judith Hopf, Lili Reynaud Dewar, John Armleder, Keren Cytter, Haim Steinbach, Marguerite Humeau e Karin Sander. Ragaglia ha inoltre progettato diverse esposizioni della collezione permanente del museo. Nel luglio del 2021 è subentra a Friedemann Malsch alla direzione del Kunstmuseum Liechtenstein.

ABOUT KUNSTMUSEUM LIECHTENSTEIN

Il Museo d’arte o Kunstmuseum Liechtenstein è un museo nazionale d’arte moderna e contemporanea con sede a Vaduz. Realizzato su progetto degli architetti svizzeri Morger, Degelo e Kerez, il moderno edificio museale è stato inaugurato nell’anno 2000. L’importante collezione d’arte moderna e contemporanea su scala internazionale è al contempo collezione d’arte dello stato del Liechtenstein.

La collezione abbraccia un arco di tempo compreso fra il XIX secolo e l’epoca attuale. Il profilo della collezione è caratterizzato soprattutto da sculture, oggetti e installazioni. Una posizione particolare è riservata agli esponenti dell’Arte Povera.

WEB & SOCIAL

https://kunstmuseum.li/

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
JULIA MARGARET CAMERON: Uno sguardo fuori fuoco a Senigallia