Mariam-Issoufou-Kamara

La Fondazione Josef e Anni Albers/Le Korsa annuncia la creazione del museo Bët-bi

Josef and Anni Albers Foundation e Le Korsa presentano Bët-bi, una nuova struttura consistente in un museo e in un centro artistico e sociale, che aprirà i battenti nel Senegal sudoccidentale, nelle vicinanze della storica città di Kaolack, nei primi mesi del 2025.

Mariam Issoufou Kamara – un’architetta del Niger, fondatrice del pluripremiato studio atelier masōmī – è stata selezionata da una giuria per condurre la progettazione di Bët-bi tra una rosa di candidati comprendente quattro studi africani, quali Aziza Chaouni Projects (Fez e Toronto), MASS Design Group (Rwanda e globale), e Meskerem Assegued e Elias Sime (Addis Ababa).

Bët-bi – il cui significato in lingua uolof è “occhio” – rappresenta il primo progetto di atelier masōmī ad essere realizzato in Senegal. Sarà costruito in un sito della regione Kaolack, rinomata per gli antichi megaliti di pietra diffusi in tutta l’area del Senegambia, in Africa occidentale, e recentemente proclamati Patrimonio dell’umanità dall’Unesco. La superficie di 1000 metri quadrati comprenderà spazi per le esposizioni e per gli eventi, circoli ricreativi e una biblioteca.

INFO 

https://www.betbi.org/

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
#studiovisitonline: PAOLO DE CUARTO