Breathless – Videoinstallazione di Malena Mazza a Genova

Giovedì 6 maggio 2021 Etherea Art Gallery inaugura nello spazio di Palazzo Ducale a Genova, una inedita personale di Malena Mazza dal titolo Breathless.

Per la prima volta l’artista presenta al pubblico le sue opere video, frutto di un lavoro realizzato in questi lunghi mesi segnati dalla pandemia in una Milano sospesa, lontana dai ritmi frenetici e incessanti, dalle passerelle delle sfilate di moda che fanno della metropoli lombarda la capitale della moda e del design, ambiente peraltro che Malena Mazza, fotografa specializzata in moda e fashion, conosce molto bene.

Il suo lavoro in questa Milano giocoforza rallentata ha permesso all’artista di immergersi in questo particolare momento socioculturale, scandito dalla confusione e dallo smarrimento delle persone, per indagare sugli stati d’animo collettivi che già prima del Covid denunciavano il venir meno dei punti di riferimento più rassicuranti, situazione esasperata dall’ansia e dalle restrizioni legate all’emergenza.
Questa difficoltà di rispondere all’intima necessità di ancorarsi a “qualcosa di sicuro” in un mondo che sfugge a ogni solida oggettivazione, è stata sviscerata da Malena Mazza e rappresentata nelle sue opere video con la mancanza d’aria, le donne-manichini imprigionate negli schemi rigidi, condizione di chi è svuotato e privo di centro, impossibilitato ad attingere all’universo interno. Da qui parte la ricerca di una particolare sensibilità che ci riporta al sentimento e al senso di sé, in un contesto di estrema fragilità e incertezza.
L’esposizione curata da Virginia Monteverde, che consiste in una video-installazione su quattro schermi e due video still, rimarrà allestita alla Etherea Art Gallery fino al 12 giugno.

La mostra è in collaborazione con VisionQuesT 4rosso che contemporaneamente presenterà nella galleria in piazza Invrea, la mostra fotografica di Malena Mazza “L’Amore ai tempi di Tinder” a cura di Clelia Belgrado. www.visionquest.it

L’ARTISTA

Malena Mazza nata a Bologna, vive e lavora a Milano
Bolognese di origine, si trasferisce presto a Milano dove frequenta la Scuola del Cinema.Inizia quindi la sua carriera come assistente di importanti registi, lavora a fianco di Michelangelo Antonioni e dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani. Si avvicina poi alla fotografia, dimensione perfetta per mettere in pratica i suoi progetti sulla mutazione estetica e socioculturale del femminile negli ultimi 40 anni, guardando la fotografia come forma d’arte e prediligendo il colore. Soprattutto esercitando il suo punto di vista ironico e dissacrante che mette l’accento sulla stridente dicotomia dei due aspetti del femminile: la donna che nella quotidianità della vita si divide tra lavoro, famiglia, figli, spesa e pulizie, ma che deve anche sempre essere perfetta, glamour e sexy, come vuole la società. Una donna tanto improbabile quanto reale, un equilibrista della vita.
Partecipa a due edizioni dell’iconica Biennale di Venezia, e le sue opere sono state esposte in gallerie e musei internazionali e nelle più importanti manifestazioni e fiere d’arte .

INFO

BREATHLESS
Videoinstallazione
di Malena Mazza
a cura di Virginia Monteverde
opening giovedì 6 maggio ore 18.00
dal 7 maggio al 12 giugno 2021
dal martedì al sabato 16.00 – 19.00

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
AD INTEGRUM. 4 opere di Michelangelo Galliani alla Basilica di San Celso di Milano