TRASFORMAZIONI le mutazioni dell’arte in mostra a Vigevano

“TRASFORMAZIONI” è il titolo della mostra collettiva di pittura, fotografia, scultura, installazioni e performance, organizzata da Evuz Art Odv nell’ambito della settima edizione del Festival delle Trasformazioni, in programma a Vigevano dal 22 settembre al 1 ottobre 2023.

La mostra, che si svolgerà dal 22 settembre al 8 ottobre 2023 nella Sala Del Duca e nelle stanze che la precedono del Castello Sforzesco di Vigevano, è curata da Marco De Crescenzo e Edoardo Maffeo.

Nell’anno di “Pavia Capitale della cultura d’impresa”, “Trasformazioni” pone l’accento su quanto il processo della produzione aziendale (idea + materiali =prodotto) sia simile a quello della realizzazione di un’opera d’arte (idea +materia/forma= opera). La differenza nei processi sta solo nell’espressione creativa dell’idea che lascia liberi gli Artisti, dai vincoli, dalle logiche e dalle strategie legate al profitto, ad esprimersi in quanto l’Arte stessa è trasformazione.

Le trasformazioni diventano così alchimie delle idee e fondamenta dell’arte erigendosi come il motore pulsante e vitale che alimenta l’incessante flusso di creatività e innovazione.
L’opera d’arte muta, cambia paradigma, si trasforma e diventa così non solo un oggetto statico da contemplare, ma un processo in costante evoluzione, un viaggio senza fine attraverso l’evoluzione concettuale e materiale dell’idea.
Una estetica delle trasformazioni che porta al concetto evolutivo di “opera d’arte aperta” a infinite interpretazioni come concettualizzata da Umberto Eco nel saggio omonimo del 1962.

Nella tradizione del Festival delle Trasformazioni, in cui la mostra è inserita, gli artisti coinvolti sono stati chiamati a rappresentare ed enfatizzare il cambiamento che inevitabilmente ci accompagna lungo tutto il nostro percorso di vita e naturalmente anche in quello artistico.

La contemporaneità, la qualità tecnica e concettuale, l’originalità e l’inerenza sono i criteri che hanno guidato nella selezione delle opere in mostra.

La mostra è inoltre inserita tra le manifestazioni della 19a Giornata del Contemporaneo,  promossa da AMACI, che cade quest’anno il 7 Ottobre.

GLI ARTISTI

Trentadue gli artisti coinvolti nella mostra: Alessandro Baldin, Alessandro Botti, Giovanna Cacciatore, Gabriele Cannici, Federica Chiesa, Sergio Colleoni, Greta Dell’oro, Luigi Di Fabio, Daniela Domestici, Giulietta Faccioli, Ilaria Franza, Luigi Fusani, Antonella Gerbi, Bertilla Giro, Giuse Iannello, Catia Ilardo, Fabiola Ledda, Elena Lerra, Lorenzo Lucatelli, Giordano Bruno Masala, Veronica Menchise, Lucrezia Minerva, Luca Paladino, Morgan Radice, Pierangelo Russo, Alex Sala, Agata Sand, Pietro Temporin, Marinella Senatore, Elisabetta Ubezio, Valentinaki e Lidia Zanelli.

LE PERFORMANCE

Quattro saranno invece le performance in programma:
Smart Box (22 settembre alle ore 17:30), Ma Dai!!! Medea… (07 Ottobre alle ore 17), Prova ‘Orchestra N.ro 1 (07 Ottobre ore 17:30) e Memento Vitae (07 Ottobre ore 18).

L’INAUGURAZIONE

Il vernissage è previsto per venerdì 22.9 alle ore 17.30.

INFO

TRASFORMAZIONI
Castello Sforzesco
Sala del Duca
22/09/2023-08/10/ 2023
Vigevano (PV)

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Gli Eventi Collaterali della Biennale Architettura 2023