PLAY-ART: L’arte raccontata in musica: PRERAFFAELLITI LIST

Nuova puntata con la serie di compilazioni dedicate ai grandi dell’arte di Play-Art.

Il terzo listing delle suggestioni registrate da Newsic e dal magazine d’arte Hestetika.art è dedicato ai Preraffaelliti.

Nata nel 1848, nella Londra di epoca vittoriana, come Confraternita è diventata una corrente artistica influente per la pittura vittoriana (XIX secolo). Per certi aspetti affine alla corrente del simbolismo e dell’art nouveau, può essere definita la trasposizione pittorica del tardo romanticismo e del decadentismo.

L’essenza del movimento è condensato nel nome stesso del gruppo: il termine “preraffaelita” è un riferimento all’arte esistita prima di Raffaello Sanzio, pittore ritenuto colpevole dagli esponenti di questo movimento di aver “inquinato l’arte esaltando l’idealizzazione della natura e il sacrificio della realtà in nome della bellezza”, e permesso gli sviluppi dell’”odiato” accademismo.

I maggiori pittori preraffaeliti includono i tre fondatori del movimento John Everett Millais, Dante Gabriel Rossetti e William Hunt, cui si unirono successivamente Ford Madox Brown, William Trost Richards, William Morris, Edward Burne-Jones e il tardivo John William Waterhouse.

Ecco le nostre ispirazioni musicali… 

LA PLAYLIST

photo: Ophelia è un dipinto a olio su tela (76,2×111,8 cm) di John Everett Millais, realizzato nel biennio 1851-1852 e appartenente alla collezione della Tate Gallery di Londra. 

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“Venere” e “Afrodite Soggettiva” i libri illustrati di Giulia Lazzaron