Orologi: Chronomat Breitling progettato per le donne

«Per questa nuova collezione ci siamo ispirati alla vera e propria donna Breitling, rappresentata nella nostra campagna #SQUADONAMISSION: una donna di stile, determinazione e azione al massimo delle sue capacità», afferma il CEO di Breitling Georges Kern.

Alcune persone hanno padroneggiato l’arte non solo di brillare sotto i riflettori, ma anche di illuminare gli altri e di ispirare il cambiamento nel mondo. Tre di loro sono nella nostra Spotlight Squad: Charlize Theron, Misty Copeland e Yao Chen. Queste straordinarie performer sono le migliori in ciò che fanno e hanno infranto gli stereotipi legati al loro genere e ai rispettivi ambiti.

Oltre a eccellere sullo schermo e sul palcoscenico, queste tre donne non esitano a prendere il controllo
della propria vita, cercando al tempo stesso di migliorare quella degli altri. In effetti, formano una tenace
squadra di donne pronte a difendere le loro convinzioni e le questioni cui tengono.

Il CEO di Breitling Georges Kern aggiunge: «Chi meglio di Charlize Theron, Misty Copeland e Yao Chen per puntare i riflettori sulle principali cause globali, ridefinendo anche il concetto di donna forte? Tre star di spicco note per essere agguerrite e superare i limiti. Ciò che le unisce è la Spotlight Squad e la dedizione di Breitling al cambiamento, alla diversità e al rimodellamento del mondo in cui viviamo».

«Oggi, la nuova collezione Chronomat 36 e 32, dedicata proprio alle donne, incarna il fascino, la sicurezza e
uno stile di vita attivo».

Con il suo impegno a favore dei valori fondamentali e dell’innovazione, Breitling punta anche a superare i
confini, sia che si trovino in aria, a terra o in acqua.

Versatile e attraente come la Spotlight Squad, la sua ultima collezione Chronomat 36 e 32 porta le donne
ovunque vogliano andare.
Il primo Chronomat Breitling progettato per le donne è adatto a qualsiasi scopo. Sebbene le sue radici si
immergano negli anni ʽ80, questo orologio all’avanguardia è dedicato alle donne innovative di oggi che
cambiano le loro attitudini e sfidano stereotipi.
Sportivo ma elegante, questo orologio di ispirazione moderna-rétro accompagna facilmente chi lo indossa,
dall’incontro d’affari alla spiaggia o in qualsiasi altro luogo. È simbolo di competenza e stile disinvolto.

I Chronomat pensati per le donne sono dotati dell’iconico bracciale Breitling Rouleaux con chiusura a farfalla, tanto robusto quanto elegante. Come tutti gli orologi Breitling, i cronometri sono certificati COSC, una conferma della loro precisione svizzera da parte di un ente indipendente.

Nuotatori, surfisti, subacquei e persino sirene apprezzeranno la loro impermeabilità fino a 100 metri.
In termini di finiture, questi segnatempo sono diversi tra loro quasi quanto le donne della Spotlight Squad. Oltre alla scelta della misura (36 mm Automatic e 32 mm SuperQuartz™), sono disponibili anche in acciaio inossidabile, in versione bicolore che «sta bene con tutto» o in prezioso oro rosso 18 carati. Le donne alla ricerca di una maggiore brillantezza possono optare per la lunetta e gli indici di diamanti.

Il Chronomat Automatic 36 è azionato dal Calibro Breitling 10, con riserva di carica di circa 42 ore.
È possibile scegliere tra dieci versioni, con speciali quadranti laccati in bianco, verde chiaro, blu notte o rame.
Il Chronomat 32 è azionato dal Calibro Breitling 77 e ha una durata della batteria da tre a quattro anni. È
disponibile in sette versioni, con quadranti bianchi o blu notte.

I MODELLI DEDICATI ALLE DONNE

Fin dagli anni ʽ40, Breitling ha creato una varietà di modelli dedicati alle donne. C’è stato il delicato
TransOcean per signore, definito nel 1957 «una meravigliosa espressione della precisione di Breitling». Il
Lady J si è imposto con audacia negli anni ʽ90. In seguito, nel 2010 il Galactic ha portato un «mix di lusso
raffinato e sofisticatezza tecnica senza compromessi».
I segnatempo femminili più recenti includono gli iconici Navitimer 35 e 38 e lo sportivo Superocean 36.
L’originario Chronomat del 1984 ha contribuito a segnare una rinascita dell’industria orologiera svizzera,
ispirando molti altri orologi negli ultimi quattro decenni, compresi i modelli da donna.
Oggi gli orologi in stile moderno-rétro della collezione Chronomat 36 e 32 puntano i riflettori su donne sicure
e versatili.

L’IMPEGNO SOCIALE

Riflettori puntati su cause vicine ai loro cuori Charlize Theron si distingue per il suo impegno nella promozione della pace e dei diritti delle donne e della comunità LGBTQIA. Nel 2007 ha fondato il suo ente benefico, il Charlize Theron Africa Outreach Project, per sostenere i giovani africani nella lotta contro l’HIV/AIDS. Nel 2020, questo ha contribuito a lanciare Together for Her, una campagna globale contro le violenze domestiche nel periodo di COVID-19. Charlize Theron è Messaggero di Pace dell’ONU dal 2009.
Misty Copeland nel corso della sua carriera si è dedicata a promuovere la diversità, l’equità e l’inserimento nel balletto classico. È un’ambasciatrice del Boys & Girls Clubs of America, di cui è anche una National Hall of Fame Alumna, e di MindLeaps, organizzazione che utilizza la danza per aiutare i giovani dei paesi colpiti dalla guerra, come il Ruanda. Nel 2020 ha collaborato con la Entertainment Industry Foundation per lanciare #SwansForRelief, il cui scopo è aiutare i ballerini di tutto il mondo a far fronte alla disoccupazione durante la pandemia.
Yao Chen fa leva sulla sua popolarità per aiutare coloro che vivono in zone povere della Cina e per sensibilizzare la popolazione sulla drammatica situazione dei rifugiati in tutto il mondo. In quanto attrice con un profilo pubblico e una grande presenza sui social media, sfrutta la sua influenza per attirare maggiormente l’attenzione sui diritti e gli interessi delle donne e dei bambini. Come Ambasciatrice di Buona Volontà dell’UNHCR, ha raccolto fondi sostanziali per i rifugiati in Asia. Nel 2016 è stata selezionata come uno dei Giovani leader globali dal World Economic Forum.

INFO

https://www.breitling.com/

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
DANIEL BUREN alla Galleria Continua di San Gimignano