Maralunga è l’iconico divano di Vico Magistretti in mostra in Triennale

Maralunga è l’iconico divano dallo schienale pieghevole che viene realizzato nel 1973 da Vico Magistretti per l’azienda Cassina.

“Con Maralunga ho inteso progettare un oggetto rappresentativo di tutta un’architettura d’interni di sapore familiare. Un posto caldo, confortevole, raccolto, dove sentirsi a proprio agio e ritrovare l’atmosfera delle vecchie, comode, protettive poltrone di lettura poste vicino al fuoco di un camino o al di una finestra.”
Vico Magistretti

Fu un pugno sferrato da Cesare Cassina a un prototipo presentato da Vico Magistretti a far nascere il Maralunga: l’architetto e designer milanese, infatti, non riusciva a rispondere in maniera esaustiva a una richiesta di un comfort estremo fattagli dal capo dell’azienda.
La conseguente rottura dello schienale mal riuscito illuminò Magistretti, che individuò nel maldestro movimento un intuitivo criterio per rinnovare una tipologia tradizionale di divano. Magistretti al volo disse:

“Ecco, benissimo, così mi sembra perfetto”, mentre Cesare azzardò un “Ne venderemo tantissimi” come poi in effetti accadde.
Infatti è ancora in produzione dal 1973.

Il divano Maralunga, vincitore del Compasso d’oro, si presentò da subito come un oggetto di grande forza ed impatto sul mercato. Grande successo internazionale, questo modello introdusse l’innovazione della variazione del poggiatesta per ottenere una versione a schienale alto o basso. L’innovazione non esibita, e quindi l’aspetto rassicurante e di estrema semplicità dell’imbottito, la magia del movimento, la modifica delle prestazioni e l’immagine soffice e di morbidezza comunicata, ne riassumono pienamente le caratteristiche salienti.

“[…] La tecnologia mi piace perché permette la produzione in serie.
Io non sono mai stato capace di fare, anche nei primi tempi del mio lavoro, di fare il salotto per la contessa oppure la sedia da pranzo per il cliente tal dei tali. Il mio concetto è sempre quello della ripetibilità mai dell’unicità”
Vico Magistretti

Vico Magistretti, nell’ambito del Centro Ricerche di Cassina, immaginò con Maralunga non solo un nuovo modello, ma una nuova tipologia e con esso un sistema di produzione che unisce tecnologia e artigianalità di grande tradizione.
Nella fabbrica Cassina, Maralunga ha un’area di lavoro sempre attiva e in funzione, dedicata solo alla sua realizzazione: dalla ricopertura con l’ovatta a quella del rivestimento in pelle o tessuto di tutte le sue parti che, realizzate separatamente, vengono assemblate.
Il nastro trasportatore che accompagna i prodotti finiti all’area spedizione ha ogni giorno un Maralunga pronto a partire in ogni angolo del mondo.

Maralunga e tutti gli altri progetti di Vico Magistretti in mostra fino al 12 settembre 2021.

INFO

Vico Magistretti
Architetto milanese
Fino al 12 settembre 2021
La Triennale di Milano
viale Emilio Alemagna 6, 20121 Milano

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Racconto della Montagna nella pittura tra Ottocento e Novecento al Palazzo Sarcinelli di Conegliano