Libri: dal 12 gennaio 2021 in libreria per Electa “RODARI A-Z”

A conclusione del centenario della nascita di Gianni Rodari, la casa editrice Electa dedica a uno degli scrittori più amati del Novecento italiano, il secondo titolo della nuova collana Enciclopedia.

Una sequenza di voci correlate e indipendenti che, insieme a una biografia illustrata con fotografie, copertine di libri e disegni, restituiscono il profilo e la storia del più noto inventore di favole e filastrocche senza tempo.

Non è facile conoscere a fondo la figura di questo grande intellettuale del secolo scorso: Rodari poeta, giornalista, autore per il teatro, per la radio e la televisione, dalla parte dei bambini dagli anni Cinquanta fino ad oggi. Fantasioso editorialista, ironico polemista, grande riformatore della scuola, attento osservatore del rapporto fra grandi e piccoli, nonché esploratore della letteratura e artefice di racconti incantati che hanno affascinato molte generazioni.
Rodari A-Z è un omaggio al suo genio, alla sua infinita generosità, alla sua grande umanità nella vita e nella scrittura. Composto da 84 voci scritte da 56 autori, il volume, lungi dalla pretesa di scandagliare tutto il ‘sapere Rodari’, ambisce a mostrare “quanto il mondo (della cultura, della scuola, della politica) sia diventato più ricco anche grazie alla relazione col meraviglioso Gianni Rodari’’.

È – come spiegano i curatori – un invito ad un cambio di prospettiva: “abbiamo pensato che Rodari non dovesse essere guardato con una lente di ingrandimento ma semmai con un cannocchiale, da lontano”.

Galassia, costellazione, oceano, mondo Rodari: artefici dell’esplorazione sono maestri, professori, pedagogisti, giornalisti, intellettuali ed accademici; ognuno si è mosso lungo una rete di coordinate che, intrecciandosi, passano dai suoi personaggi fantastici, ai colleghi e maestri, dal mondo dell’editoria e dell’infanzia, a quello della militanza politica, dai luoghi della vita e del lavoro, alle passioni per i libri e le riviste.

Ecco, a noi sembra che nascano sempre nuovi motivi di interesse e di cose da dire su Gianni Rodari, e che l’oceano Rodari sia attraversabile soltanto insieme, con un lavoro collettivo, polifonico. A Rodari, ne siamo certi, sarebbe piaciuto”.


INFO

RODARI A-Z AA.VV.
Electa
Pino Boero e Vanessa Roghi
Pg. 320
17X24 cm
34 euro
www.electa.it

AUTORI DELLE VOCI

Leonardo Acone, Paolo Alessandrini, Anna Antoniazzi, Daniele Aristarco, Marcella Bacigalupi, Walter Barberis, Susanna Barsotti, Stefano Bartezzaghi, Federico Batini, Cesare Bermani, Silvia Bevilacqua, Davide Boero, Pino Boero, Anna Bussetto Vicari, Luciano Caimi, Marzia Camarda, Marnie Campagnaro, Lorenzo Cantatore, Ilaria Capanna, Lino Cerruti, Ermanno Detti, Giorgio Diamanti, Pina Diamanti, Mariano Dolci, Paolo Fallai, Orietta Fatucci, Sabrina Fava, Ilaria Filograsso, Walter Fochesato, Simone Fornara, Piero Fossati, Stefano Gensini, Simone Giusti, Stefano Jossa, Cosetta Lodi, Federica Lucchini, Enrico Manera, Giulia Massini, Susanna Mattiangeli, Erica Moretti, Martino Negri, Vinicio Ongini, Mario Piatti, Roberto Randaccio, Anna Roberti, Vanessa Roghi, Mariarosa Rossitto, Fernando Rotondo, Giorgio Scaramuzzino, Gaia Stock, Enrico Strobino, Ermanno Taviani, Letterio Todaro, David Tolin, Francesco Tonucci, Jack Zipes.
Pino Boero è stato professore ordinario di Letteratura per l’infanzia all’Università di Genova.
Vicepresidente del “Parco della Fantasia Gianni Rodari” di Omegna, ha dedicato allo scrittore molti lavori fra cui la recente, terza edizione aggiornata, di Una storia, tante storie. Guida all’opera di Gianni Rodari (Einaudi Ragazzi, 2020).
Vanessa Roghi è una storica dell’età contemporanea. Si occupa di storia della scuola e della cultura e ha pubblicato di recente con Laterza Lezioni di Fantastica. Storia di Gianni Rodari.
Dopo Savinio A-Z prosegue con Rodari la nuova collana di Electa che, ricorrendo all’ambiziosa e nobile forma enciclopedica, traccia attraverso un racconto a più voci, ritratti inusuali dei maggiori protagonisti della cultura internazionale: intellettuali, artisti o momenti creativi che hanno generato scarti, cortocircuiti o eccentricità nella storia del Novecento. Con un progetto grafico dello Studio Leonardo Sonnoli.

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“Public Art Map”: Merano è una galleria d’arte a cielo aperto