La storia dell’Hip Hop in asta da Sotheby’s a New York. 600mila di dollari per corona di Notorious BIG

A New York, l’asta inaugurale di Sotheby’s dedicata all’hip hop ha raggiunto i 2 milioni di dollari, superando la sua stima elevata con un eccezionale 91% di tutti i lotti venduti.

L’asta ha riscosso un notevole interesse con oltre 400 offerenti registrati, più del 25% dei quali erano nuovi a Sotheby’s, da 19 paesi in tutto il mondo, illustrando la portata globale diffusa dell’Hip Hop come uno dei movimenti culturali più impattanti e amati al mondo .

Pezzi iconici della storia dell’hip hop hanno stabilito nuovi parametri di riferimento e raggiunto nuovi record durante la vendita.

I PEZZI RECORD

-La corona indossata e firmata di Notorious B.I.G. dal “K.O.N.Y.” del 1997 per il servizio fotografico per la rivista Rap Pages;
-L’Anello MTV personalizzato di Fab 5 Freddy
-Le famose giacche “Push It” di Salt-N-Pepa;
-Un archivio di lettere d’amore scritte dall’adolescente Tupac Shakur;
-Un paio di Air Force 1 personalizzate di Ms. Opal Lee, Niko Brim e Sierato in onore della Juneteenth Holiday Campaign;
-Il completo “Wrapped in Romance” del Dr. Dre 
-Lo studio di copertina per l’album 3 Feet High and Rising di De La Soul;
-Il leggendario single in vinile di Rammellzee e K-Rob “Beat Bop” nella fodera originale disegnata Jean Michel Basquiat

Sono stati inoltre raggiunti più di 10 nuovi record d’asta per artisti, con molti artisti che sono apparsi all’asta per la prima volta, poiché la vendita ha continuato a battere il terreno per gli artisti Hip Hop che spaziano tra arte, fotografia, illustrazione, scultura e altro ancora.

Cassandra Hatton, vicepresidente e specialista senior del dipartimento Libri e manoscritti di Sotheby’s, ha commentato:

Siamo entusiasti dei risultati della storica asta hip hop di questa sera a New York, il luogo di nascita dell’hip hop. Da quando l’idea di questa vendita ha iniziato a prendere forma più di sette anni fa, prima di riunirsi seriamente due anni fa dopo che sono stato presentato a Monica Lynch, è stato un lavoro d’amore organizzare un’asta di questa portata e importanza da Sotheby’s . Durante la vendita, abbiamo assistito a forti offerte provenienti da diverse fasce di età e paesi, con un interesse significativo da parte delle principali istituzioni culturali negli Stati Uniti. Soprattutto, siamo orgogliosi di aver potuto mostrare le opere di così tanti artisti, rapper, designer di talento, e fotografi, tra gli altri, molti dei quali hanno consegnato il proprio lavoro direttamente all’asta. Restituire alla cultura e condividere una parte dei proventi di Sotheby’s per supportare due organizzazioni critiche nell’educare la prossima generazione sull’Hip Hop e preservarne l’eredità è emblematico della comunità di supporto che definisce l’Hip Hop “.

Una celebrazione della storia e dell’impatto culturale che l’Hip Hop ha avuto sull’arte e la cultura dalla fine degli anni ’70 fino all ‘”età dell’oro” dalla metà degli anni ’80 alla metà degli anni ’90 e fino ad oggi, la vendita comprendeva manufatti unici, arte contemporanea, esperienze uniche, fotografia, moda vintage e moderna, gioielli storici e di nuova concezione e oggetti di lusso, oggetti effimeri rari tra cui volantini e poster, pubblicazioni importanti e altro ancora. La maggior parte degli articoli in vendita sono stati spediti direttamente dagli artisti e dalle figure più importanti e conosciute dell’hip hop.

DONAZIONE 

Una parte dei proventi di Sotheby’s andrà a beneficio della Queens Public Library Foundation, per sostenere i loro programmi Hip Hop, coordinati da “Uncle” Ralph McDaniels, così come Building Beats, un’organizzazione comunitaria senza scopo di lucro che insegna competenze tecnologiche, imprenditoriali e di leadership ai meno abbienti giovani attraverso DJ e programmi musicali.

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“Milano e la moda, omaggio a Gian Paolo Barbieri”