DUBAI, 27 April 2021. Her Excellency Reem Al Hashimy , Director General’s Office (DGO),meets Ambassador of Mali. Expo 2020 Dubai. (Photo by Mohammad Shahrooei/Expo 2020 Dubai)

La replica 3D del David di Michelangelo è stata installata al centro del Padiglione Italia all’Expo a Dubai

Una realistica replica 3D della famosa scultura del David di Michelangelo è stata installata al centro del Padiglione Italia all’Expo 2020 di Dubai, un punto culturale della prossima Expo che si svolgerà a Dubai.

L’inaugurazione segue mesi di meticoloso lavoro di artisti e tecnici che hanno incluso 40 ore di scansione digitale dell’originale opera d’arte in marmo del XVI secolo a Firenze; la realizzazione di un modello digitale tridimensionale con una risoluzione di 146 millesimi di millimetro; produzione da una delle più grandi stampanti 3D al mondo; e ore di rifiniture a mano.

Luigi Di Maio, Ministro italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha dichiarato: “L’Italia e gli Emirati Arabi Uniti intrattengono da tempo uno stretto rapporto, basato su solide basi di visioni e interessi condivisi, tra cui innovazione e cultura. Ospitando la più recente Esposizione Mondiale di Milano, nel 2015, l’Italia riconosce l’importanza di Expo 2020 come un’importante opportunità di scambio culturale, condivisione di conoscenze e formazione di nuove e proficue connessioni. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto al mondo al Padiglione Italia entro la fine dell’anno, per goderci un viaggio senza precedenti attraverso lo straordinario passato, presente e futuro del nostro Paese “.

La replica di David sarà un punto culminante tra le tante esperienze culturali ricche e diversificate che Expo 2020 e gli oltre 190 paesi partecipanti presenteranno durante i sei mesi di celebrazione della creatività umana, dell’innovazione e dell’ingegno.

Sua Eccellenza Noura Al Kaabi ha dichiarato: “Il David originale ha affascinato il mondo per secoli ed è un simbolo iconico del Rinascimento e della cultura, del patrimonio e dell’artigianato italiano più ampiamente. Essendo il fulcro delle arti e della cultura della regione e con la propria scena artistica vibrante e dinamica, gli Emirati Arabi Uniti sono entusiasti di accogliere questa replica più accurata e sofisticata del capolavoro mai creato e condividerla con milioni di visitatori di Expo 2020 Dubai “.

Sua Eccellenza Hala Badri ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di contribuire a promuovere un ambiente culturale e creativo migliorando un fiorente ecosistema sostenibile che sosterrà la crescita economica di Dubai e la sua statura come importante centro artistico e culturale. Incoraggiare un ecosistema di talenti creativi aiuta a integrare arte e creatività nel paesaggio di Dubai e lo rende accessibile a tutti ovunque, migliorando così la posizione di Dubai sulla mappa culturale globale “.

Durante la cerimonia, alla presenza di Dario Nardella, sindaco di Firenze e Paolo Glisenti, commissario generale d’Italia a Expo 2020 Dubai, sono stati svelati anche i tre scafi ribaltati del Padiglione Italia che formano il tricolore del Paese.

Basato sul tema “La bellezza connette le persone”, il Padiglione Italia si trova nel quartiere delle opportunità di Expo. Dal 1 ° ottobre 2021 al 31 marzo 2022, inviterà i visitatori di tutto il mondo a scoprire una storia avvincente che tocca i risultati della nazione in diversi campi tra cui arte, tecnologia, ingegneria e sostenibilità.

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Prima, donna. Margaret Bourke-White a Palazzo Reale a Milano