HESTETIKA Vol. 40 è ONLINE. Scaricalo gratuitamente

È on line da scaricare gratuitamente il volume 40 di HESTETIKA.

L’EDITORIALE

“La cultura è un lievito che può rigenerare la pace. E con essa i valori umani che le guerre tendono a cancellare, annegandoli nell’odio, nel rancore, nella vendetta, indotti dagli estremismi nazionalistici. In questo momento parlare di cultura, pensare la cultura, trasmettere cultura vuol dire alzare lo sguardo, per un
compito di grande portata. Perché la cultura è paziente, semina, specialmente nelle nuove generazioni. Perché la cultura è beneficamente contagiosa e permette di riflettere sulla storia per non ricadere negli errori del passato. Permette di ammirare la bellezza, l’arte, l’ingegno, consapevoli che l’estetica non può separarsi da un’etica di rispetto per la persona.
Cultura è conoscenza. Ma anche coscienza. Ci vogliono intelligenza e coraggio per battere strade nuove”.

Ho voluto iniziare così questo nuovo numero di Hestetika, riportando un estratto dell’intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla cerimonia d’inaugurazione di Pesaro Capitale Italiana della Cultura 2024. L’ho fatto perché rappresenta in pieno la mia idea di cultura.
Una visione illuminata e fondamentale che riporta la cultura dove deve essere ovvero al centro della nostra socialità. Fare cultura è vitale, è necessario, è indispensabile. Fare cultura non è una utopia, qualcosa di iconoclastico, ampolloso, inutile.
Hestetika, nel suo piccolo, e a dispetto di spoils system, arroganze, prepotenze e visioni senza scrupoli, cerca di fare cultura.
Ecco il nostro esempio di coraggio… questa è la nostra strada!
Buona Lettura!

IL TRAILER

Ecco una preview di quello che troverete in questo numero:

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Il tocco di Pigmalione. Rubens e la scultura a Roma a Galleria Borghese