HEROES di di Kris Ruhs alla Fondazione Sozzani

Prende il via alla Fondazione Sozzani di Milano la mostra “Heroes” con i disegni NFT di Kris Ruhs su piattaforma Xbinary.

Originalità e potenza iconica sono i tratti distintivi della collezione di disegni “Heroes” di Kris Ruhs, artista newyorkese co-fondatore della Fondazione Sozzani. Un progetto che racchiude 160 opere, trasformate in NFT da Xbinary. Una prima selezione di 10 opere e i relativi NFT verranno presentati venerdì 1° aprile, dalle ore 17.30 alle ore 20, alla Fondazione Sozzani.

Dopo il recente lancio della collezione “NFT Genesis Jewels”, la Fondazione Sozzani – storica istituzione culturale milanese per la promozione della fotografia, della cultura, della moda e di ogni forma espressiva di arte – rafforza così la sua presenza nel mondo della crypto arte. La trasposizione delle opere di Ruhs nei 10 Non Fungible Token è stata possibile grazie alla collaborazione con Tailor Ventures, società di Venture Capital Tech, che ha ideato la piattaforma Xbinary, curatore del progetto NFT Heroes e ponte tra realtà trasversali.

“La mia serie Creatures nasce semplicemente dal desiderio di esprimere il particolare e l’attitudine di ciascuna creatura. Mi fa piacere condividerle; attraverso gli NFT più persone potranno conoscerle, entreranno libere nel mondo per raggiungere un pubblico più ampio”, afferma Kris Ruhs, che nel suo lavoro crea una continua moltiplicazione di forme organiche per reinterpretare l’inesauribile espressione della natura.

“Le immagini sono sempre state al centro della mia vita, che siano fotografie, video o arte. Sul mercato ci sono già molte opere disponibili sia in edizioni aperte o limitate; quindi, vedo gli NFT come un altro modo di esprimersi in cui la proprietà digitale o fisica non ha confini. Questi progetti prendono vita, si spostano in tutto il mondo, cambiano di mano. È l’esperienza di condividere in modo nuovo e diverso”, dichiara Carla Sozzani, che ha dato vita alla Fondazione che porta il suo nome.

“Siamo davvero entusiasti di questa importante collaborazione con Fondazione Sozzani, perché ci ha consentito di portare i dipinti e i disegni a matita di un artista unico come Ruhs in una dimensione esperienziale e immersiva”, dichiara Valerio Pastore, Ceo di Tailor Ventures. “Grazie alle animazioni e ad una attenta regia sonora, abbiamo dato vita e voce a creature digitali che lanciano un appello a ognuno di noi: posso essere un eroe!”

Kris Ruhs e il progetto NFT “Heroes” di Xbinary

Nelle sue creazioni trasformate in NFT “Heroes” Kris Ruhs si apre al digitale e attinge alla potenza creativa della sua immaginazione per reintepretare gli eroi della mitologia greca. I suoi “Heroes” sono personaggi antropomorfi a metà fra la dimensione animale e quella umana.
Una metafora iconica di forte valenza simbolica, che racconta il percorso evolutivo di ognuno, dal superamento di limiti e fragilità verso la migliore versione di sé stessi.
E proprio in questa sospensione fra due dimensioni che gli “Heroes”, con dignità, reclamano il loro diritto a essere “eroi” – racchiuso nel canto “I can be Hero!”.

Dalla Crypto Arte ai “Collectibles”: una collezione unica Kris Ruhs

LA COLLEZIONE

La collezione Xbinary Heroes NFT comprende 160 opere “Heroes” di Kris Ruhs e sarà presentata all’interno di un progetto ampio che si svilupperà nell’arco del 2022.

Un’inedita serie di NFT interpretano le opere originali di Ruhs che saranno animate in “singoli”, “duetti” e “quartetti”. A completare il progetto sarà il “Final Chorus”, l’opera unica con tutti gli “Heroes” animati che canteranno insieme sulle note del brano “I can be hero” realizzato in esclusiva dal musicista Danilo Pastore, compositore di musica elettronica e strumentale.

LE VERSIONI

Gli NFT Heroes saranno disponibili in tre versioni:

  • “Rare”, con una tiratura fino a un massimo di 10 pezzi per singola opera
  • “Collectibles”, disponibili in “Pack” da 1 a 3 con contenuti casuali con livelli di rarità differenti

L’ARTISTA

Americano di estrazione tedesca, Kris Ruhs comincia il suo percorso d’artista ancora studente alla School of Visual Arts di New York, negli anni Settanta. Inizia la sua prima serie di sculture ispirandosi alle forme dei diversi oggetti in legno raccolti nelle strade intorno al suo studio a Broadway. Le prime ‘Boxes’ degli anni Ottanta saranno i modelli di riferimento creativo per i lavori futuri e il rapporto dell’artista con altri materiali. La sua grande abilità nel far emergere il potenziale espressivo della struttura, dei materiali e del colore gli permettono di attraversare con successo i confini abituali fra la tridimensionalità della scultura e la bidimensionalità della pittura, A metà degli anni ’90 si è trasferito in Italia e ha collaborato con Carla Sozzani alla fondazione di 10 Corso Como e della sua galleria, ora Fondazione Sozzani, di cui è co-fondatore. Lavora nei suoi studi di Milano e Parigi e si dedica a mostre, progetti speciali e al movimento “A for A” (art for Artisans) che ha fondato nel 2013.

Xbinary

Fondato da Valerio Pastore nel 2022, il progetto Xbinary trasforma, adatta e trascrive una selezione curata di opere d’arte al settore digitale, creando pezzi d’arte unici con la realtà aumentata ed NFT, pronti per il Metaverso. XBinary è un portale per l’altro lato della realtà, unico nel suo genere.

INFO

HEROES
In mostra fino al 1° Maggio 2022 – Tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.30
Fondazione Sozzani
Corso Como 10, 20154 Milano
www.fondazionesozzani.org

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
“LIFE” di OLAFUR ELIASSON alla Fondazione Beyeler di Basilea