Fondazione Arnaldo Pomodoro presenta la nuova sezione GIOIELLI

Collane, bracciali, anelli, spille, gemelli, eseguiti con il metodo della fusione su osso di seppia e con l’aggiunta di fili martellinati, grumi di materia, pietre fini o pietre grezze, e ancora scatole, portasigarette, piccole medaglie: dal 15 dicembre 2021, il Catalogue Raisonné online di Arnaldo Pomodoro si arricchisce della nuova sezione dedicata ai Gioielli.

Circa 800 opere, ornamenti studiati in relazione al corpo che li deve portare e vari oggetti preziosi, realizzati per lo più in un’unica copia, che testimoniano le esperienze dell’artista nel campo dell’oreficeria a partire dagli anni Cinquanta, per la prima volta sono stati raccolti e documentati, insieme ai disegni su carta realizzati per la loro progettazione.

“Vedere oggi le immagini in sequenza di tutti i gioielli presenti nel Catalogue Raisonné – scrive Arnaldo Pomodoro – mi emoziona profondamente; anzitutto perché si tratta di opere in gran parte sconosciute, non esposte nelle mostre o illustrate nei libri e nelle riviste. Questi piccoli oggetti preziosi, che durano a lungo inalterati e sembrano contraddire l’incessante e inesorabile trascorrere del tempo, racchiudono tante idee, riferimenti, esperienze e presentano, per così dire, un repertorio di elementi espressivi del mio proprio linguaggio. Esaminandoli nella progressione del loro insieme e nei dettagli di ciascuno, essi rivelano corrispondenze e caratteri che rimandano al dispiegarsi della mia ricerca e della mia storia complessiva di artista”.

Il Catalogue Raisonné online è un progetto in progress condotto dalla Fondazione Arnaldo Pomodoro sotto la supervisione dell’artista: uno strumento di consultazione immediato, gratuito, sempre aggiornato e preciso, rivolto a studiosi, istituzioni culturali e studenti, collezionisti, operatori di mercato, oltre che al grande pubblico, che vogliano approfondire la conoscenza dell’opera del Maestro. Dopo le sezioni dedicate a Sculture, Disegni, Multipli, Scenografia e Gioielli, il catalogo affronterà progressivamente tutti gli altri ambiti sperimentati dall’artista con il suo lavoro: Studi progettuali, Grafiche, Arti applicate.

La pubblicazione della sezione dedicata ai Gioielli segna un ulteriore passo avanti nelle attività di ricerca intraprese dalla Fondazione, perseguendo una precisa politica culturale di coinvolgimento degli utenti in un reciproco scambio di informazioni, che nel tempo andranno ad arricchire sia il catalogo ragionato online che il database dell’Archivio.

NUOVI MATERIALI

Dal 22 dicembre, inoltre, l’Archivio online di Arnaldo Pomodoro – portale web, gratuitamente accessibile – si arricchisce di nuovi materiali utili a documentare e approfondire la vita e l’opera del Maestro, così come il tratto della storia artistica e culturale del Novecento che lo ha visto partecipe.

In particolare, si raddoppiano i materiali della sezione Audiovisivi, nella quale sarà ora possibile visionare circa 50 filmati dal 1964 a oggi – in forma integrale o di anteprima – acquisiti da pellicole cinematografiche, VHS e DVD, contenenti film d’artista, documentari, interviste, filmati di inaugurazione di opere e mostre, riprese di vario genere.

Inoltre saranno presentate due nuove sezioni dell’Archivio: la sezione Fotografie e la sezione Materiali diversi.

Della sezione Fotografie sarà accessibile una prima selezione di circa 200 scatti che ritraggono Arnaldo Pomodoro in diverse occasioni, con amici, artisti, esponenti della cultura e delle istituzioni, spesso realizzate da grandi fotografi quali Paolo Monti, Ugo Mulas, Maria Mulas e Carlo Orsi.

Della sezione Materiali diversi sarà invece online l’intero nucleo di circa 150 manifesti di mostre e di spettacoli teatrali, ai quali seguiranno, nelle prossime release, i premi ricevuti dall’artista e tutti quei materiali insoliti e curiosi di varia natura, come calendari, agende, cartoline, ecc.

Con il procedere della campagna di digitalizzazione e catalogazione l’Archivio online si arricchirà progressivamente di nuovi materiali, che la Fondazione ha scelto di mettere a disposizione del più vasto pubblico, dal ricercatore al semplice appassionato, nella convinzione che un così prezioso patrimonio di memorie possa costituire per tutti uno strumento vivo di scoperta e conoscenza.

INFO

Per essere sempre aggiornato il Catalogo ha bisogno del contributo degli utenti: chiunque disponga di informazioni o voglia contribuire al corredo iconografico, può scrivere alla mail: catalogueraisonne@fondazionearnaldopomodoro.it

ACCESSO GRATUITO AL LINK

ARCHIVIO ONLINE

Fin dalla sua nascita nel 1995, la Fondazione si è occupata dell’archivio, svolgendo un’azione di comunicazione e promozione verso l’esterno e di collegamento con il pubblico, garantendo l’accesso a professionisti e studiosi, che possono accedere alla consultazione in sede inviando una richiesta di appuntamento all’indirizzo: archivio@fondazionearnaldopomodoro.it

ACCESSO GRATUITO AL LINK, PREVIA REGISTRAZIONE.

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
Situation ganz ohne Schwarz (Situazione del tutto priva di nero) 2001 acrilico su tela 200 x 300 cm Galeria Fernando Santos, Porto (Portugal) © 2021, ProLitteris, Zurich
Al Museo d’arte di Mendrisio una retrospettiva dedicata al maestro tedesco A.R. PENCK