On Line: “A distanza ravvicinata” alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma

Giovedì 4 febbraio, con un incontro online la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea presenta il Catalogo di A distanza ravvicinata, la mostra che ha salutato la riapertura del museo lo scorso 18 maggio 2020, dopo i mesi del lockdown, ed è tuttora in corso all’interno del Salone Centrale.

La mostra ha messo in campo nuove possibilità di racconto e di dialogo tra le opere della collezione permanente, non esposte prima, amplificando la risonanza dell’allestimento di Time is Out of Joint, dove le incursioni e i rimandi verso il passato e il futuro si sovrappongono a temi e immaginari stratificati.

Questa mostra ha quindi sviluppato nuove combinazioni: “Panorama e cornice sono cambiati, il punto di svolta richiede nuovi parametri per essere misurato e compreso, e non è possibile far finta di nulla, cioè che tutto continui come prima, quell’attitudine che è il detonatore della vera catastrofe. Nella mostra l’architettura, le regole della geometria elementare nelle mani di un Euclide bambino e il gesto dell’arte sono la nostra messa a fuoco sul presente e sulla sua macroscopica evidenza.” Cristiana Collu

Il concetto di distanza, elemento relativo che delinea il nostro approccio alla realtà, è stato un motivo dominante del 2020 e lo è ancora di questo presente, un concetto che si addice al tempo e allo spazio. La distanza è ciò che ci allontana – o ci avvicina – rispetto agli altri, agli oggetti, alle idee, alle opere d’arte all’interno di un museo: ecco che quindi questo concetto ha il potere di generare una molteplicità di argomenti.

Ne parleremo in conversazione con l’etologo Enrico Alleva, il filosofo Pier Aldo Rovatti, gli storici dell’arte Marcella Cossu e Massimo Mininni, gli artisti Stefano Arienti, Daniela De Lorenzo, Luisa Lambri, Paolo Meoni e Corrado Sassi, presenti in mostra con le loro opere.

Il Catalogo della mostra A distanza ravvicinata, edito da Silvana Editoriale, contiene i testi di Chiara ed Enrico Alleva, Pier Aldo Rovatti, Valeria Lupo e Massimo Licoccia, Marcella Cossu, Emanuela Garrone, Massimo Mininni, Chiara Stefani e le interviste di Francesca Palmieri a Paolo Meoni, Luisa Lambri, Daniela De Lorenzo, Corrado Sassi, Stefano Arienti.

INFO

A distanza ravvicinata. Un altro sguardo sulla collezione
Presentazione del Catalogo e focus sulla mostra
Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
Giovedì 4 febbraio 2021, ore 17.30
Online su piattaforma digitale
Facebook | Instagram | Twitter
#LaGalleriaNazionale

HESTETIKA ART Next Generation

Altre storie
CARLO BENVENUTO – L’originale al Mart